Cohousing2018-11-15T09:34:21+00:00

Pratiche abitative innovative: l’abitare collaborativo

Cosa è e a quali esigenze risponde l’abitare condiviso/collaborativo?

Si assiste oggi alla ricerca e alla sperimentazione di pratiche abitative innovative, sia per rispondere ai bisogni abitativi di numeri crescenti di persone e di famiglie, sia per soddisfare il desiderio di praticare un abitare diverso da quello tradizionale. Rientrano in questa ricerca le forme di abitare collaborativo, come il cohousing e l’abitare condiviso.

Il cohousing risponde alla crescente insoddisfazione per l’abitare contemporaneo ed è una soluzione abitativa scelta intenzionalmente, progettata, organizzata e autogestita dai residenti in modo non gerarchico. Oltre alle unità abitative private prevede spazi comuni vissuti come un’estensione della propria casa privata e che agevolano le interazioni comunitarie e collaborative.

La coabitazione, nelle sue diverse forme, è una soluzione abitativa scelta o accettata per ragioni molto diverse fra loro. Prevede che nello stesso alloggio possano abitare, con diversi gradi di condivisione, più persone o nuclei familiari. Si va dalla condivisione dell’appartamento da parte di studenti o lavoratori fuori sede, alle case rifugio per donne che hanno subito violenza, all’abitare supportato per le persone con vari tipi di disagio, alla condivisione dell’alloggio diventato troppo grande per una coppia di anziani.

Cosa facciamo in concreto per il COHOUSING?

  • Promozione della cultura dell’abitare collaborativo attraverso incontri, tour virtuali e visite reali a cohousing in Italia e all’estero
  • Service design di varie tipologie di cohousing: cohousing ad alta sostenibilità, senior cohousing, cohousing inter-generazionale, cohousing generazionale, cohousing inter-etnici
  • Formazione per la Pubblica Amministrazione sugli strumenti giuridici, economici ed amministrativi per destinare immobili del patrimonio pubblico ad esperienze di cohousing
  • Consulenza in supporto alla progettazione e alla messa in rete di comunità intenzionali di abitare collaborativo promosse da soggetti privati, cooperative, pubbliche amministrazioni, investitori finanziari, enti di ricerca, fondazioni, istituti ecclesiastici, comunità filantropiche.

Cosa facciamo in concreto per L’ABITARE CONDIVISO?

  • Assistenza nella predisposizione di coabitazioni per tipologie specifiche di persone e/o famiglie
  • Supporto a chi pensa se e come avviare una coabitazione nella propria casa
  • Assistenza per l’avvio della coabitazione o per l’inserimento di nuove persone o nuclei
  • Accompagnamento all’abitare, facilitazione della convivenza abitativa, mediazione di eventuali conflitti
  • Formazione e consulenza agli operatori che sono incaricati dai loro enti di gestire appartamenti e alloggi in cui si realizzano coabitazioni.

Vuoi saperne di più? More info?

Contattaci subito dal form qui sotto, oppure, attraverso gli altri contatti o la Pagina Facebook dedicata al Cohousing

[]
1 Step 1
Nomenome
Cognomecognome
Messaggiomessaggio
0 /
Privacy*
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right